Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 minuti fa S. Domenico di Guzman

Date rapide

Oggi: 8 agosto

Ieri: 7 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Hotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiConnectivia, Internet Service Provider in fibraTerra Di Limoni il limoncello realizzato solo con limoni Costa d'Amalfi IGP - Liquori e infusi della Costiera AmalfitanaCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Occhi su Salerno

Hotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiConnectivia, Internet Service Provider in fibraTerra Di Limoni il limoncello realizzato solo con limoni Costa d'Amalfi IGP - Liquori e infusi della Costiera AmalfitanaCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Tu sei qui: PoliticaDopo l’apertura del Movimento 5 Stelle e di Forza Italia cresce il fronte del sì per Mario Draghi

Politica

Mario Draghi, governo, Italia, Di Maio, Berlusconi

Dopo l’apertura del Movimento 5 Stelle e di Forza Italia cresce il fronte del sì per Mario Draghi

Cresce il fronte del sì per Mario Draghi, che nei colloqui ha ribadito più volte che: «il Recovery plan non può essere sprecato» e che i fondi vanno «usati con saggezza e intelligenza»

Scritto da (Maria Abate), venerdì 5 febbraio 2021 10:07:32

Ultimo aggiornamento venerdì 5 febbraio 2021 10:17:38

Cresce il fronte del sì per Mario Draghi, che nei colloqui ha ribadito più volte che: «il Recovery plan non può essere sprecato» e che i fondi vanno «usati con saggezza e intelligenza».

Al termine del primo giorno di consultazioni del premier incaricato non sono ancora chiari i numeri della base parlamentare di cui potrà godere il suo esecutivo, anche se rispetto alle incertezze di mercoledì, vi è l'apertura di M5s.

Il Movimento, comunque, è diviso. «Ogni ora che passa, per quanto mi riguarda, si aggiungono ragioni su ragioni per dire no a Draghi», ha detto Alessandro Di Battista. E a Conte che chiede un governo politico ribatte: «Cosa c'è di Politico nel governare con Pd, Leu, Forza Italia, Più Europa, Centro Democratico e, probabilmente, Lega Nord?».

Nel frattempo, Silvio Berlusconi ha lasciato la blindatissima villa in Provenza, dove si è rifugiato dall'inizio della pandemia (salvo sporadiche apparizioni a Milano), per incontrare di persona il premier incaricato. Da quando ha contratto il coronavirus, dal punto di vista della salute non si è mai ripreso del tutto, ma ha chiaramente espresso l'importanza di sedersi al tavolo delle trattative con Draghi.

«Noi ci auguriamo che le maggioranza che sosterrà il governo Draghi sia la più ampia possibile, senza perimetri politici, senza conventio ad excludendum», ha detto, dal canto suo, il vicepresidente di Forza Italia, Antonio Tajani.

A Montecitorio l'ex presidente della Bce arriverebbe a 441/451 voti: 191 del Movimento, 93 del Pd, 91 di Fi, 28 di Iv, 4 di Azione, 15 di Centro Democratico di Tabacci, 4 del Maie, 4 delle minoranze linguistiche, 12 di Nci. Leu al momento è spaccata tra i 7 di Art.1 che sembrano più favorevoli e i 5 di Sinistra italiana che stanno riflettendo, in attesa delle decisioni di M5s e anche della Lega e Fdi, con i quali Si non vuole «mischiare i propri voti». In più ci dovrebbero essere 3-4 voti dal gruppo Misto.

Insomma, la maggioranza assoluta di 316 voti verrebbe ampiamente superata anche in caso di scissione dell'ala legata a Di Battista. La Lega, dopo l'apertura di Giancarlo Giorgetti, porterebbe in dote altri 131 voti. Fdi (33) si attesta invece su "no" o al più su una astensione se altrettanto faranno gli alleati di centrodestra.

Lo scenario non cambia in Senato: a Palazzo Madama per raggiungere la maggioranza, occorrono almeno 161 sì (il plenum è costituito da 315 senatori eletti e 6 a vita), soglia ampiamente superata con l'appoggio di M5s: i sì infatti raggiungerebbero quota 231.

Leggi anche:

Conte assicura il proprio sostegno al M5S e auspica «un governo politico solido, non tecnico»

Governo, Mario Draghi ha accettato l'incarico con riserva. C'è già aria di dissidi interni tra M5S e PD

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank: 10136102

Politica

Politica

Autonomia differenziata, De Luca: «Quella che vuole la Campania non è la stessa che vuole Salvini»

«In Italia, essendoci un sistema elettorale sgangherato, nessuno è in grado di assumere impegni certi. Per fare un governo in Italia bisognerà per forza fare dei compromessi. Dopo il 25 settembre nessuno sarà in grado di fare un governo avendo la possibilità di dire 'questo è il mio programma e questo...

Politica

Richiamo dell’ANAC alla Provincia di Salerno, Strianese organizza conferenza stampa: «Nostro operato sempre trasparente»

Il Presidente della Provincia Michele Strianese illustrerà martedì 9 agosto, alle 10, nel corso di una conferenza stampa, prima del Consiglio Provinciale in programma, le risultanze delle relazioni di riscontro a quanto richiamato dall'ANAC. Proprio qualche giorno fa, il capogruppo di Fratelli d'Italia...

Politica

Migranti, De Luca promette: «Non accetteremo sbarchi a Napoli e Salerno»

"Credo che non sia accettabile nessuno sbarco né nel porto di Salerno né di Napoli, chiariamolo bene da subito". Lo ha dichiarato quest'oggi il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, riferendosi allo sbarco della Ocean Viking nonostante il focolaio Covid a bordo. A margine della presentazione...

Politica

A Salerno sbarca la nave "Ocean Viking" nonostante i casi Covid, Cirielli contro De Luca: «Siamo alle comiche finali»

«Siamo alle comiche finali. Le agenzie nazionali hanno riportato la notizia dello stop da parte del presidente De Luca allo sbarco dei migranti dalla nave Ocean Viking, attraccata nel porto di Salerno, a causa di un focolaio Covid. Alle 17:00 il Prefetto di Salerno, Francesco Russo, ha tenuto una conferenza...

Sal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, Benevento

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.