Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Romano martire

Date rapide

Oggi: 9 agosto

Ieri: 8 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Hotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraRoyal Infissi la qualità di infissi in alluminio, legno e pvc, porte blindate, porte per alberghi, strutture ricettive, Bed and Breakfast, Ospitalità di qualitàMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Petrillo Moda con le migliori marche italiane e straniere è garanzia di stile, eleganza e convenienza e, con un'esposizione di oltre 400mq, vale una visita a Contursi Terme.

Occhi su Salerno

Hotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraRoyal Infissi la qualità di infissi in alluminio, legno e pvc, porte blindate, porte per alberghi, strutture ricettive, Bed and Breakfast, Ospitalità di qualitàMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Petrillo Moda con le migliori marche italiane e straniere è garanzia di stile, eleganza e convenienza e, con un'esposizione di oltre 400mq, vale una visita a Contursi Terme.

Tu sei qui: Cronaca, Notizie, LifestyleAngri, risultava intestatario di 334 veicoli: in manette 50enne

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Angri, arresto, polizia

Angri, risultava intestatario di 334 veicoli: in manette 50enne

L’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa dal GIP del Tribunale di Napoli su richiesta della Procura della Repubblica partenopea

Scritto da (Redazione Costa d'Amalfi), martedì 30 giugno 2020 14:48:20

Ultimo aggiornamento martedì 30 giugno 2020 14:48:20

Nel decorso fine settimana, gli Agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Angri hanno arrestato un cinquantenne di Giugliano accusato del reato di "falso in atto pubblico" con induzione in errore di un pubblico ufficiale, intestatario fittiziamente di oltre 300 veicoli.

L'ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa dal GIP del Tribunale di Napoli su richiesta della Procura della Repubblica partenopea.

Solo pochi mesi fa, esattamente il giorno 11.03.2020, gli stessi Agenti in esecuzione di altra ordinanza di custodia cautelare richiesta dalla Procura di Napoli, arrestarono O.B, un sessantenne di Caserta che risultava intestatario fittizio di circa 700 veicoli che sono ancora tutti in corso di sequestro.

Il meccanismo dell'intestazione fittizia, normalmente, prevede l'accordo ("pactum sceleris") tra due parti ovvero una parte rappresentata dai soggetti normalmente dediti a delinquere e l'altra da soggetti, detti anche ‘prestanome' o ‘teste di legno', che in cambio di risibili somme di denaro, si lasciano intestare auto e moto, utilizzate poi sia da persone di nazionalità italiana, sia anche da persone provenienti dall'est Europa o dal nordafrica, non solo per la commissione di reati, che vanno dal furto, alle rapine, al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti , ma anche per utilizzare dei mezzi sostanzialmente ‘fantasma', intestati fraudolentemente, e quindi non riconducibili concretamente a nessuno.

Questi veicoli non fanno scaturire responsabilità in capo ai loro conducenti, a cominciare dall'onere del pagamento delle ‘multe', dei pedaggi autostradali ecc., e soprattutto per la mancanza di una copertura assicurativa per la responsabilità civile, con conseguenze ancora più gravi, allorquando i mezzi restano coinvolti in incidenti stradali con lesioni anche mortali.

Il procedimento trae origine dall'informativa redatta dai poliziotti con riferimento ad un furto perpetrato allo svincolo autostradale di Pompei nell'auto di una cittadina belga dai cui era stata asportata una borsa. Le successive indagini consentivano di accertare che il furto era stato commesso da ignoti che viaggiavano a bordo di un'autovettura ripresa dalle telecamere del sistema di videosorveglianza presenti sul posto. Dai controlli delle banche dati della Polizia emergeva che la medesima vettura era stata controllata precedentemente in quanto il conducente, di etnia rom, nell'occasione, aveva opposto resistenza a pubblico ufficiale dandosi alla fuga.

I successivi accertamenti effettuati sull'autovettura in questione consentivano di appurare che la stessa era intestata a B.C. destinatario della misura cautelare. Le indagini successive consentivano di verificare che B.C. risultava proprietario di ben 344 veicoli.

Per questi motivi la Procura della Rep. di Napoli e gli Agenti della Sottosezione di Angri hanno denunciato diversi prestanome per falso in atto pubblico con induzione in errore del pubblico ufficiale (articoli 110, 81cpv, 48 e 479 del codice penale) e chiesto nei loro confronti un provvedimento di blocco anagrafico da notificare a PRA, Motorizzazione Civile e Camera di Commercio per impedirne la compravendita.

Sono in corso ulteriori indagini per stanare i numerosi intestatari fittizi.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Vaccino Covid-19 allo Spallanzani: dal 24 agosto parte la sperimentazione

«Sono arrivate all'Istituto Spallanzani le prime dosi del vaccino 'made in Italy' e dal 24 agosto siamo pronti alla sperimentazione sull'uomo». Lo annuncia l'assessore alla sanità della Regione Lazio Alessio D'Amato. «Lo Spallanzani sta completando la ricerca dei volontari per la sperimentazione", aggiunge...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Rispetto norme anti Covid: a Salerno parte "Piazze in Sicurezza" in vista di Ferragosto

Parte la campagna di sensibilizzazione "Piazze in sicurezza" promossa dalla Prefettura di Salerno, in collaborazione con i comuni di Salerno e delle principali località balneari, della Regione Campania, di Anci, Asl di Salerno, 118, Ordine dei medici odontoiatri e Ordine degli infermieri, Croce Rossa...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Covid, positivo agente di polizia a Salerno: le raccomandazioni del Sindaco

Un operatore della Polizia municipale di Salerno è risultato positivo al Covid-19. Immediatamente è stata sanificata la sede centrale del Comando, le vetture di servizio sulle quali viaggiava il soggetto e sono stati effettuati screening su 130 agenti. L'Asl, su sollecitazione del sindaco di Salerno...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

“Giù le mani dalla costa”, blitz di Legambiente contro il cemento illegale che deturpa Salerno e Costiera /VIDEO

Uno striscione con la scritta "Giù le mani dalla costa" srotolato dai volontari di Legambiente all'altezza della Spiaggia di Santa Teresa a Salerno, con sullo sfondo la Costiera Amalfitana colpita dai giorni scorsi da una enorme frana a causa di lavori abusivi sui costoni a strapiombo sul mare. Blitz...

Sal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera Amalfitana