Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 13 ore fa S. Vincenzo Ferrer

Date rapide

Oggi: 5 aprile

Ieri: 4 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Energia in Costiera Amalfitana: Sicme è il fornitore di Gas e Luce che garantisce affidabilità e supporto direttoRoyal Infissi la qualità di infissi in alluminio, legno e pvc, porte blindate, porte per alberghi, strutture ricettive, Bed and Breakfast, Ospitalità di qualitàMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Petrillo Moda con le migliori marche italiane e straniere è garanzia di stile, eleganza e convenienza e, con un'esposizione di oltre 400mq, vale una visita a Contursi Terme.

Occhi su Salerno

Energia in Costiera Amalfitana: Sicme è il fornitore di Gas e Luce che garantisce affidabilità e supporto direttoRoyal Infissi la qualità di infissi in alluminio, legno e pvc, porte blindate, porte per alberghi, strutture ricettive, Bed and Breakfast, Ospitalità di qualitàMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina RivieraAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Petrillo Moda con le migliori marche italiane e straniere è garanzia di stile, eleganza e convenienza e, con un'esposizione di oltre 400mq, vale una visita a Contursi Terme.

Tu sei qui: Economia e Turismo«Occorre turismo emozionale», Gianfranco Ferrigno (Claai) incontra amministratori provincia di Salerno

Economia e Turismo

Turismo, Salerno, Claai

«Occorre turismo emozionale», Gianfranco Ferrigno (Claai) incontra amministratori provincia di Salerno

«Dobbiamo trasformare il visitatore occasionale in un cliente del nostro territorio, bisogna essere in grado di offrire un turismo di tipo emozionale, sulla base del quale molte zone sono riuscite a ricostruire una rete turistica». Con queste parole il presidente della Claai Gianfranco Ferrigno ha introdotto l'incontro tenutosi martedì mattina presso la sede salernitana della Camera di Commercio

Scritto da (mariaabate), venerdì 7 febbraio 2020 10:37:03

Ultimo aggiornamento venerdì 7 febbraio 2020 10:37:03

Di Andrea Bignardi (tratto da "L'Ora di Cronache" del 06.02.2020)

«Dobbiamo trasformare il visitatore occasionale in un cliente del nostro territorio, bisogna essere in grado di offrire un turismo di tipo emozionale, sulla base del quale molte zone sono riuscite a ricostruire una rete turistica». Con queste parole il presidente della Claai Gianfranco Ferrigno ha introdotto l'incontro tenutosi martedì mattina presso la sede salernitana della Camera di Commercio. Una mattinata informale, alla presenza dei sindaci della provincia aperti al nuovo orizzonte delle de.Co, con la quale sono state poste le basi per la realizzazione di una rete turistica basata sulla valorizzazione dei prodotti a denominazione comunale. Obiettivo della Claai è dunque quello di creare, nel breve periodo, un sistema turistico non competitivo ma aggregativo, che sarà la base del percorso di promozione del territorio fondato sul marchio a denominazione comunale.

«Il nostro scopo - ha aggiunto Ferrigno - dev'essere dunque quello di guidare i comuni aderenti che avranno un ruolo strategico nell'organizzazione dell'accoglienza dei tanti turisti che scopriranno luoghi ed aspetti inediti del territorio salernitano, in una chiave diametralmente opposta, narrativa, capace di coinvolgere umanamente oltre che economicamente gli ospiti ed i visitatori».

Magari seguendo l'esempio di quanto sta accadendo in realtà del salernitano come Campagna, Felitto e Valva, dove la matassa, il fusillo e la taratella stanno diventando il fulcro di un progetto complessivo di valorizzazione del territorio. Ha portato il suo contributo all'iniziativa anche una delegazione di ristoratori e chef provenienti dalla provincia di Salerno, che si impegneranno ad introdurre i prodotti de.Co all'interno della propria offerta enogastronomica.

«Il ruolo della Camera di Commercio sarà invece - ha assicurato il dirigente dell'organizzazione Ciro Di Leva - quello di monitorare l'efficacia del progetto, dal quale potranno venir fuori anche indicazioni per aggiornarlo ed eventualmente migliorare i flussi turistici e la qualità della ricettività».

Sono stati presenti, tra gli altri, il primo cittadino di Campagna Roberto Monaco e quello di Valva Vito Falcone, il vicesindaco di Perdifumo Mariarosaria Malandrino, l'assessore del comune di Padula Giuseppe Comuniello, il vice sindaco di Perdifumo Mariarosaria Malandrino, Daniele Gnazzo in rappresentanza del comune di Felitto, il membro della giunta camerale Sergio Casola e Gaetano Ricco, consigliere camerale che ha proposto le de.Co nelle linee di programma dell'organizzazione.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Galleria Fotografica

rank:

Economia e Turismo

Economia e Turismo

Lavoratori allo stremo, Cisl Salerno alle istituzioni: «Liberare subito risorse sostegno a famiglie»

«Occorre liberare risorse per i lavoratori prima che la criminalità si sostituisca allo Stato». Gli strascichi dell'emergenza Coronavirus rischiano di pesare come un macigno sulle spalle di chi fatica ad arrivare a fine mese e, secondo Gerardo Ceres, il tempo stringe. Il grido d'allarme del segretario...

Economia e Turismo

Bonus 600 euro, ecco a chi spetta e come richiederlo

Arrivano le prime direttive per ricevere l'indennità per il mese di marzo per i lavoratori rimasti a casa per il Covid-19. Di seguito i requisiti richiesti per le diverse tipologie di aventi diritto: Lavoratori stagionali nel settore turismo e stabilimenti termali. Non percepire una pensione né avere...

Economia e Turismo

Indennizzi per lavoratori, premier Conte rassicura: «Da lunedì 30 marzo si può fare domanda»

In una lettera pubblicata sui suoi canali Social, il Premier Giuseppe Conte rassicura gli italiani, chiedendo loro di non dubitare dell'impegno del Governo. Egli stesso, scrive, si è battuto in prima persona perché possano essere abbreviate le procedure burocratiche e i lavoratori possano ricevere al...

Economia e Turismo

Decreto "Cura Italia": C.L.A.A.I. Salerno chiede misure a favore di imprenditori, artigiani e autonomi

Di Andrea Pellegrino «Bene le prime misure emergenziali ma occorrono integrazioni e chiarimenti». La C.L.A.A.I. di Salerno, d'intesa con C.L.A.A.I Nazionale, fa chiarezza rispetto al decreto "Cura Italia", soprattutto in merito alle misure ancora da apportare a favore degli imprenditori, artigiani e...