Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Siro vescovo

Date rapide

Oggi: 9 dicembre

Ieri: 8 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno - Il Magazine di SalernoOcchi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Connectivia, Internet Service Provider in fibraPanettone 2021, Ciak si gira. Ordina on line i panettoni della Storica Pasticceria Pansa. Dal 1830 tutto il dolce d'Amalfi, ora anche on lineTerra di Limoni, il limoncella della Costa d'Amalfi con Limoni IGPSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Occhi su Salerno

Connectivia, Internet Service Provider in fibraPanettone 2021, Ciak si gira. Ordina on line i panettoni della Storica Pasticceria Pansa. Dal 1830 tutto il dolce d'Amalfi, ora anche on lineTerra di Limoni, il limoncella della Costa d'Amalfi con Limoni IGPSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoCardine SRL, lavori in quota, protezione, prevenzione, pannelli in fune d'acciaio, lavori di edilizia, interventi urgenti post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoLuxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Tu sei qui: Economia e TurismoTurismo, a Camerota l’esempio della Costiera Amalfitana per la valorizzazione di quella Cilentana

Economia e Turismo

Turismo, economia, Camerota, Costiera Amalfitana, Casucci, ripartenza

Turismo, a Camerota l’esempio della Costiera Amalfitana per la valorizzazione di quella Cilentana

È stata occasione di confronto tra le strategie di turismo della Costa Cilentana e quella Amalfitana il convegno tenutosi ieri, 8 aprile, a Marina di Camerota, nella splendida cornice dell’Happy Village

Scritto da (Admin), venerdì 9 aprile 2021 10:58:23

Ultimo aggiornamento venerdì 9 aprile 2021 11:31:06

È stata occasione di confronto tra le strategie di turismo della Costa Cilentana e quella Amalfitana il convegno tenutosi ieri, 8 aprile, a Marina di Camerota, nella splendida cornice dell'Happy Village.

"Turismo: sviluppo e semplificazione" il tema dell'incontro, in cui si è parlato di sburocratizzazione di adempimenti, procedure e autorizzazioni, ma anche di promozione del settore turistico, il primo per importanza nell'economia della Costiera Cilentana.

Dopo i saluti del Sindaco del Comune di Camerota Mario Salvatore Scarpitta e dell'assessore al Turismo Teresa Esposito, sono intervenuti Sandro Legato, Presidente del Consorzio Cilento di Qualità, Felice Merola, Presidente Associazione Albergatori Palinuro, Carlo Giuliani, Distretto Turistico "Cilento, Sele, Tanagro e Vallo di Diano", Pietro Forte, Presidente G.A.L. Casacastra. All'On. Felice Casucci, Assessore al Turismo e alla Semplificazione amministrativa della Regione Campania, le conclusioni. A moderare il giornalista Luigi Martino. Presente in sala a rappresentare gli industriali salernitani, Vito Cinque, Vice Presidente di Confindustria Salerno e manager de "Il San Pietro di Positano".

Camerota - ha illustrato il Primo Cittadino all'apertura dei lavori - con i suoi 27km di spiaggia ha enormi potenzialità, ma soffre delle ricadute del problema dello spopolamento del Cilento, del pessimo stato delle infrastrutture, della crisi della manodopera per eccesso di assistenzialismo, delle strade dissestate, del mancato ingranaggio dell'aeroporto "Salerno-Costa d'Amalfi" a Pontecagnano, delle difficoltà sanitarie, della problematica del rinnovo delle concessioni balneari con i relativi rimbalzi di responsabilità tra Europa, Stato, Regione, comuni, banche.

«C'è bisogno di un progetto turistico condiviso in tutto il Cilento, per vivere un'esperienza a 360 gradi, mettendo in rete le bellezze, la Certosa, le spiagge, la sentieristica. In questo frangente per la ripresa turistica ed economica è di estrema importanza la somministrazione dei vaccini», ha detto Scarpitta.

«La destinazione Camerota - ha proseguito l'assessore Esposito - non è solo mare e spiaggia. Abbiamo creato un ufficio turistico che sta sviluppando un piano di destagionalizzazione, il museo del mare, una piattaforma per migliorare l'offerta turistica, lo sviluppo dei borghi interni, la valorizzazione delle grotte basiliane, tutto per generare flussi in bassa stagione e creare nuova economia. Il mare deve essere solo una componente. Prima, però, bisogna risolvere i problemi atavici delle strade e dell'aeroporto di Pontecagnano. Servono linee guida per mettere a sistema le strutture ricettive e intercettare la domanda. L'azione delle singole strutture non concertate ha un impatto decisamente inferiore rispetto ad un'azione effettuata assieme agli altri e bisogna mettere fine al fenomeno dei b&b e case vacanze non regolamentate».

Nel tracciare un punto dei progressi fatti, Sandro Legato, Presidente del Consorzio Cilento di Qualità, ha dichiarato che la Costiera cilentana ha raggiunto risultati positivi e incoraggianti. Per fare un esempio, nel 2018 Camerota ha contato 794mila presenze, attestandosi terza dopo Sorrento e Napoli città. «Il nostro - ha detto - è un obiettivo molto ambizioso, cerchiamo di mettere in campo azione per migliorare i servizi delle strutture ricettive».

Per il presidente del Distretto Turistico "Cilento, Sele, Tanagro e Vallo di Diano", istituito nel 2016, Carlo Giuliani, è nelle intenzioni la necessità di creare una struttura che coniughi pubblico e privato per riqualificare l'offerta turistica: «Fare impresa oggi - ha dichiarato - è investire la propria vita, da soli non si va da nessuna parte».

Felice Merola, presidente dell'Associazione Albergatori Palinuro, ha invece invocato l'intervento degli enti provinciali del turismo (EPT): «Siamo troppo distanti dall'organismo regionale, urge un ritorno al passato. Manca un interlocutore con gli imprenditori. La bilancia è a sfavore rispetto alla Costiera Amalfitana. Dieci alberghi in costiera fatturano quanto tutta Camerota».

Sulla scia dell'iniziativa sorrentina, il Sindaco di Sapri, Antonio Gentile, ha dichiarato: «Il turismo è un sistema di servizi, credo sia il caso di iniziare con degli Stati generali sul turismo, per avere una visione a medio e lungo termine. La variante Ogliastra Sapri è necessaria per la crescita, l'alta velocità fondamentale per Diano, Salerno, Cilento insieme alle altre opere infrastrutturali».

I sindaci del territorio cilentano hanno poi sviscerato singolarmente le problematiche del turismo e delle infrastrutture che da anni affliggono la provincia sud di Salerno richiedendo parità di trattamento rispetto ad aree maggiormente servite.

«Quando l'aeroporto di Salerno sarà a regime, entro 1 massimo 2 anni, avremo 5 milioni di visitatori», ha dichiarato Franco Picarone, Consigliere Regionale presidente Commissione Bilancio Regione Campania. «La gente - ha aggiunto - si muoverà meno e si muoverà solo per turismo. Bisogna ospitarli in sicurezza, per questo la Regione ha stampato 4milioni di card vaccinali. I vaccini dovranno riessere calibrati ogni anno, non ne usciamo così presto».

A supporto del professor Casucci anche l'ex assessore al Turismo, Corrado Matera, che ha riassunto in un lungo intervento le azioni intraprese dal precedente Governo De Luca e gli interventi necessari al completamento del percorso intrapreso.

Tommaso Pellegrino, Presidente del Parco del Cilento, Vallo di Diano e Alburni e Capogruppo di Italia Viva in Consiglio Regionale ha sottolineato che «il Cilento può rientrare a pieno titolo nelle strategie per la ripartenza del turismo della Regione Campania, anche inserendolo tra le priorità del progetto di immunizzazione dei luoghi turistici».

Nei giorni scorsi, infatti, il Presidente Vincenzo De Luca ha dichiarato di voler procedere con priorità alla campagna vaccinale nelle isole del Golfo di Napoli e in Costiera Amalfitana con l'intento di rilanciare il settore turistico e sostenere chi ha pagato probabilmente il conto più salato dell'emergenza Covid. Per questo, Pellegrino ha chiesto di allargarne la portata anche al Cilento.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Economia e Turismo

Economia e Turismo

Salerno, si accendono le Luci d'Artista. Sindaco assicura: «Non sarà un'edizione in tono minore»

Dopo slittamenti e perplessità legati alla pandemia sono tornate a Salerno le Luci d'Artista. Alle 16,30 di ieri tutte le installazioni si sono illuminate nelle diverse aree della città. Ad attendere l'accensione del mega Albero di Natale in piazza Portanova il governatore della Campania Vincenzo De...

Economia e Turismo

Provincia di Salerno: dopo anni di blocco totale si potranno fare nuove assunzioni

La Commissione per la stabilità finanziaria degli Enti Locali (COSFEL) ha approvato il decreto del Presidente della Provincia di Salerno n. 88 del 5 luglio 2021 con oggetto "Programmazione triennale del fabbisogno del personale 2021-2023" con cui l'Ente ha rideterminato la dotazione organica e tramite...

Economia e Turismo

Covid, Salerno rinuncia al concerto di Capodanno

Il concerto di Capodanno in piazza non si farà a Salerno. La conferma, come scrive Salerno Today, è arrivata nella giornata di ieri dal sindaco Vincenzo Napoli. "Il Capodanno in piazza non lo faremo per ovvi motivi", sottolinea il primo cittadino, a margine di un appuntamento con la stampa. La decisione...

Economia e Turismo

Salerno, via libera per Luci d'Artista: venerdì l'inaugurazione

Dopo perplessità e slittamenti, l'inaugurazione di Luci d'Artista ha finalmente una data: venerdì 3 dicembre. A riportare la notizia è Salerno Notizie. La decisione è arrivata in seguito all'ultimo briefing svoltosi in Prefettura per delineare gli ultimi dettagli sul piano dell'ordine e della sicurezza....

Alden Consulenti d'impresa - Cava de' Tirreni - Salerno - Costiera AmalfitanaCiak! Buon Natale dalla Pasticceria Pansa. Acquista on line le specialità della storica pasticceria di piazza Duomo ad Amalfi... dal 1830Sal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, BeneventoLa Pasticceria Gambardella augura a tutti i lettori di Positano Notizie un Natale pieno di dolcezza. Il Gusto della Tradizione direttamente a casa tua.