Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 21 ore fa S. Antonio di Padova

Date rapide

Oggi: 13 giugno

Ieri: 12 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Occhi su Salerno Costiera Amalfitana

Il Magazine di Salerno

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno Il Magazine di Salerno

Caseificio "La Tramontina" - Prima Cotta, la Mozzarella di Bufala Campana fuori dal coro. Caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàSmall Boutique Hotel in Costiera Amalfitana, Villa Romana Hotel & SPAHotel Marina Riviera Amalfi - Luxury 4 Stars Holte in Amalfi - Swimming Pool - Bistrot - Gourmet

Tu sei qui: Territorio e Ambiente30 aprile: quattro anni senza Gino Esposito, l'artigiano del teatro salernitano

Pasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830

Territorio e Ambiente

Salerno, teatro, Gino Esposito

30 aprile: quattro anni senza Gino Esposito, l'artigiano del teatro salernitano

Gino ha lasciato in eredità un teatro, da lui realizzato nel 2004, con il sostegno dei suoi attori e amici e ricavato da una scuola elementare abbandonata nel cuore del quartiere Arbostella che da lì ebbe poi lo slancio per passare da quartiere dormitorio a polo di Movida e luogo di aggregazione e sviluppo.

Inserito da (PNo Editorial Board), lunedì 29 aprile 2024 14:46:51

Il 30 aprile è ormai una delle date più tristi del teatro salernitano. Quattro anni fa infatti, il 2020, in un anno già funestato dal covid, giunse anche l'amara scomparsa dello storico regista e direttore artistico del Teatro Arbostella, Gino Esposito, stroncato da un male fulminante. Gino però ha lasciato in eredità un teatro, da lui realizzato nel 2004, con il sostegno dei suoi attori e amici e ricavato da una scuola elementare abbandonata nel cuore del quartiere Arbostella che da lì ebbe poi lo slancio per passare da quartiere dormitorio a polo di Movida e luogo di aggregazione e sviluppo.

Dopo i due anni di pandemia, i lavori di riqualificazione del teatro, sempre richiesti da Gino, effettuati grazie all'intervento della Regione Campania che aveva visto in quello spazio creato da Esposito un polo culturale di tutto rispetto e di grande intuizione. Infatti quello spazio, quasi vent'anni fa, diviene fucina di giovani leve e di compagnie teatrali sia salernitane che partenopee che avrebbero poi nel tempo spiccato il volo per i loro successi artistici in campo regionale e nazionale. E dalla sua scomparsa, il figlio Arturo Esposito e la moglie Immacolata Caracciuolo, hanno provato a non depauperare il patrimonio lasciato da Gino ripercorrendo il cartellone invernale da lui ideato e le famose arene estive con immutato successo di pubblico e di critica arrivando ad avere il numero di abbonati dell'epoca pre-covid.

Una città, quella di Salerno che ha dimostrato di amare Gino già dai suoi primi passi artistici. Padre fondatore del Teatro Il Ridotto nel 1976 in via Fabrizio Pinto, Esposito arricchì le sue qualità artistiche grazie ad importanti esponenti del teatro salernitano e napoletano (Alessandro Nisivoccia, Regina Senatore, Franco Angrisani, Tonino Orilia, Ugo Piastrella, Claudio Tortora, Antonio La Monica, Lello Arena, Leopoldo Mastelloni, Tommaso Bianco, Francesco Paolantoni e molti altri). Nel 2004, come detto, lanciò l'esperimento Teatro Arbostella che gli è riuscito a meraviglia.

Ma come non ricordare la prestigiosa rassegna Campania Comix, messa in scena in estate sul Forte la Carnale e trasportata poi anche a Sarno, città nativa di Gino. Ma non da meno Comicittà all'Arena del Mare (con compagnie provenienti da tutta Italia) e altri validi progetti teatrali cittadini che hanno visto l'impegno e la sua competenza come per le associazioni oncologiche dove ha creato la teatroterapia.

Ma oltre che nella sua città, Gino ha portato in giro la propria grande passione in tutta Italia; da Bolzano a Caltanissetta, da Rosarno ad Arezzo fino a Messina, ha partecipato con la sua compagnia a varie rassegne di grande respiro nazionale, vincendo premi ovunque da miglior spettacolo a miglior regia, a miglior attore/attrice.

E il 30 aprile Gino, denominato anche l'artigiano del teatro, oppure "colui in grado di far recitare anche le pietre" sarà ricordato nel suo teatro da coloro che lo hanno apprezzato e amato in tutti questi anni.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Occhi su Salerno!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

Gino Esposito Gino Esposito

rank: 10277101

Territorio e Ambiente

Salerno, Associazione Salute e Vita accusa: «Dalle Fonderie Pisano fumi non filtrati, aria irrespirabile»

Riceviamo e pubblicato il comunicato stampa inoltratoci dal Presidente dell'Associazione Salute e Vita, Lorenzo Forte, in merito ai fumi provenienti dalle Fonderie Pisano, a Salerno. Ieri, 5 giugno 2024, alle ore 8.15 sono pervenute all'Associazione Salute e Vita, come possibile vedere dalle foto in...

Vertenza “Salerno Pulita”, Gigi Vicinanza (Filp Cisal): «Ritirare il bando dato alla società interinale per dare maggiore stabilità ai lavoratori»

Gigi Vicinanza, segretario generale della Filp Cisal Salerno, interviene sulla recente decisione di passare dalla gestione di Isam alla società interinale per Salerno Pulita, esprimendo forti critiche e proponendo un nuovo approccio per garantire un servizio adeguato ai cittadini. "Ritirare questo bando...

"Voler Bene all'Italia", parte da Pertosa la campagna di Legambiente dedicata ai piccoli Comuni

Piccoli ma "giganti" per storia, bellezza, tradizioni e per l'impegno nella transizione ecologica ed energetica. Parliamo dei piccoli Comuni d'Italia, quelli con meno di 5 mila abitanti, che in Campania sono 344 su un totale di 550, dove vivono 671.670 cittadini, pari al 12% della popolazione regionale....

Vertenza Polizia Municipale del Comune di Salerno, Csa: «Aspettiamo che vengano mantenuti gli impegni presi»

Il 27 luglio si è tenuto un confronto tra sindacati e parte pubblica, con il comandante della polizia municipale, nel contesto degli incontri già programmati per il ritorno dell'allerta nel Comune di Salerno. Angelo Rispoli, segretario generale della Csa Salerno, ha dichiarato: "Ci è stato comunicato...

“Think Renewable”, a Palazzo Sant'Agostino la premiazione del concorso per le scuole del salernitano

Mercoledì 29 maggio, alle ore 10, nel Salone Bottiglieri di Palazzo Sant'Agostino, sede della Provincia di Salerno, ci sarà la premiazione della seconda edizione del Concorso THINK RENEVABLE - pensa rinnovabile, il progetto didattico coordinato dal Consigliere Provinciale Delegato alla Edilizia Scolastica...

Occhi su Salerno - Il Magazine di Salerno

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.